+39 339 31 97 065

Grosseto Affitti

Cerca di Più

Il Blog di Grosseto Affitti

Disdetta Contratto Locazione. Come e Quando darla!!

Postato in febbraio 19, 2017 da Carlo Casini in Blog

Disdetta Contratto Locazione

Disdetta Contratto Locazione: sai quando e come comunicarla?

Molto spesso quando un cliente si accinge a sottoscrivere un contratto di affitto per un appartamento in affitto, una delle domande più frequenti è proprio riguardo la disdetta del contratto.

Disdetta Contratto di Locazione: ma quanto tempo prima darla?

La disdetta contratto locazione è stata definita nella legge n° 431/98 che al comma 6 dell’articolo 3 recita

Il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto, dando comunicazione al locatore con preavviso di sei mesi”.

Il presupposto è che se comunichi la disdetta al contratto di locazione con un preavviso di almeno sei mesi, non causi un danno al proprietario di casa, che ha tutto il tempo per trovare un inquilino che ti sostituisca. Questo preavviso ti consente di lasciare l’appartamento senza dovere versare alcuna penale. Ovvio che fino al giorno in cui occuperai l’appartamento sei obbligato al versamento del canone di locazione.

Disdetta Contratto Locazione: cosa sono i “gravi motivi”?

La dicitura “gravi motivi” è vaga ma si riferisce a motivazioni che non dipendono dalla tua volontà come ad esempio un trasferimento di lavoro.

Disdetta Contratto Locazione: come devo comunicarla?

Il mezzo per comunicare la tua intenzione di recedere anticipatamente dal contratto deve essere fatta per scritto e con raccomandata in modo da dare data certa alla comunicazione che hai dato. Ti consiglio di inserire sempre le motivazioni che ti spingono a lasciare l’appartamento.

Disdetta Contratto Locazione: Sei mesi di preavviso sono derogabili?

Sei mesi ti sembrano troppi, o forse troppo pochi se sei il proprietario!!

Tranquillo!! Questo è un termine che può essere derogato, cioè puoi stabilire un periodo diverso più lungo o più corto.

Si può sempre trovare un accordo lavorando insieme, inquilino e proprietario, per ricercare un inquilino che si sostituisca nel contratto di locazione in essere oppure che ne stipuli uno nuovo.

Se invece sei un impiegato pubblico, hai una importante agevolazione: in casi precisi, la tua disdetta può essere di due mesi anche se nel contratto sono stati decisi termini diversi!!


0 comments

Lascia un Commento